Ance Palermo
Ance Palermo

COMUNICAZIONE - NEWS

17-09-2018

Codice appalti: le osservazioni di Ance sulla consultazione del MIT

Lo scorso 10 settembre  si è conclusa la consultazione pubblica sul Codice degli appalti, voluta dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e propedeutica a una proposta di riforma che il Governo intende presentare in autunno. Secondo il MIT, l’obiettivo dell’intervento di riforma è quello di garantire l’efficienza del sistema dei contratti pubblici, di procedere alla semplificazione del quadro normativo, assicurandone la chiarezza, di eliminare le criticità sul piano normativo e, conseguentemente, sul piano applicativo.

 continua 


04-09-2018

Piano nazionale per la riduzione del rischio idrogeologico - Patto per la Sicilia

Pubblichiamo un Quaderno-Studio molto interessante, elaborato da Ance Sicilia, sulla riduzione del rischio idrogeologico nella nostra regione, aggiornato al 31 agosto 2018, che rappresenta lo stato dell’arte su fonti di finanziamento e disponibilità finanziarie per progettazione esecutiva e appalti e su avanzamento di opere e progetti.

 continua 


03-09-2018

In zona sismica il deposito del progetto è sempre obbligatorio, anche se l’intervento non è strutturale

In zona sismica il deposito del progetto è sempre obbligatorio, anche se l’intervento non è strutturale. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione (sezione Penale) con la sentenza n.39335/2018 depositata venerdì 31 agosto. In zona sismica, va comunicato allo sportello unico del Comune, con deposito del progetto, qualsiasi intervento edilizio. Si considera, cioè, a rischio di impatto sulla stabilità della struttura tutto quello che non è manutenzione ordinaria: non conta il materiale utilizzato, il tipo di opera realizzata, la natura pertinenziale o precaria dell'intervento. Tutto è da considerare potenzialmente a rischio. 

 continua 


30-08-2018

Importante sentenza del Consiglio di Stato sul cosiddetto "Taglio delle ali"

Il Consiglio di Stato, nella pronuncia n.4821 pubblicata il 6 agosto scorso, ha affermato che, nel calcolo dell’anomalia, il cosiddetto taglio delle ali va operato applicando il criterio del blocco unitario (o “criterio relativo”), preferibile rispetto al cosiddetto “criterio assoluto, ribadendo in tal modo l’orientamento “definitivo” contenuto in una precedente pronuncia, in adunanza plenaria, che tuttavia si riferiva a una controversia sorta in vigenza del vecchio codice appalti.

 continua 


24-07-2018

Manifesta 12, al Convento S. Antonino la mostra "Hyper-city studio, augmented Palermo in the Neoanthropocene age"
Lungo l’arco di due semestri, quattro laboratori internazionali provenienti da quattro importanti scuole di architettura – Architectural Association e Royal College of Arts di Londra, l’olandese TU Delft e Università degli Studi di Palermo (UNIPA) – hanno investigato, studiato e delineato scenari futuri per la città di Palermo. 

 continua 


20-07-2018

Firmato il contratto collettivo nazionale di lavoro dell’edilizia

Il 18 luglio scorso è stato siglato  dall’Ance, dalle Organizzazioni nazionali delle Cooperative e dai Sindacati nazionali edili (Fillea, Filca e Feneal) il rinnovo del Contratto collettivo nazionale di lavoro per i dipendenti delle imprese edili ed affini. Il contratto entra in vigore dal 1 luglio, mentre i contratti provinciali vengono riniati a dopo il 1 luglio 2019.

In allegato copia del verbale che contiene anche la tabella relativa alla parte economica.

 continua 


20-07-2018

Accordo Ance e Anci per la modifica del Codice degli appalti

Presentato un documento con 10 proposte di riforma del Codice degli appalti tra l’Associazione dei Costruttori e quella dei Comuni.

La priorità per imprese e Comuni è semplificare le norme e le procedure che costituiscono un freno per il rilancio delle infrastrutture e di tutte le opere piccole e medie di cui il Paese ha bisogno per tornare a crescere. Per questo hanno deciso di lavorare a un progetto organico di revisione della normativa sugli appalti. In allegato testo dell’accordo

 continua 


20-06-2018

Compravendite di immobili, a Palermo + 7,9 per cento
L'ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa ha reso noti i dati relativi al mercato immobiliare in Sicilia. 
A Palermo nel 2017 sono state vendute 5.109 abitazioni residenziali segnando così un +7,9% rispetto al 2016. 

 continua 


13-06-2018

Fondo coesione: arrivano 5,4 miliardi per le infrastrutture

Arrivano 5,4 miliardi di euro per le infrastrutture di trasporto, l'80% al sud.

 continua 


13-06-2018

Palazzo Forcella De Seta è una delle sedi di Manifesta 12

Palazzo Forcella De Seta, sede di Ance Palermo, è uno dei palazzi storici scelto come sede di eventi e mostre da Manifesta 12, la biennale nomade di arte contemporanea che prenderà il via a Palermo con l'apertura al pubblico domenica 17 giugno.


29-05-2018

Pietro Settimo Semilia è il nuovo presidente del Gruppo Giovani di Ance Palermo

Il gruppo Giovani di Ance Palermo, riunito a Palazzo De Seta, ha eletto il nuovo presidente. Si tratta dell’imprenditore Pietro Settimo Semilia, palermitano, 25 anni, componente del Consiglio d'Amministrazione della Quattrocanti S.p.A e dal 2015 nel Consiglio direttivo di Ance Giovani Palermo.

 continua 


28-05-2018

Dopo l’approvazione da parte dell’ANAC sono state pubblicate le nuove Linee Guida n. 2, di attuazione del D.lgs. 18 aprile 2016, n. 50, recanti “Offerta economicamente più vantaggiosa”

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 120 del 25 maggio sono state pubblicate le linee guida n. 2 sull’ Offerta Economicamente Più Vantaggiosa riviste alla luce del decreto correttivo.

 continua 


25-05-2018

Vademecum dell'Anac su avvalimento e soccorso istruttorio

L'Anac di Raffaele Cantone ha sistematizzato le risposte date nel corso del 2017 dall'ufficio precontenzioso, traducendole in un manuale molto utile per stazioni appaltanti e imprese impegnate nella procedura di assegnazione di un contratto pubblico. 

 continua 


10-05-2018

Pronto il bando pubblico per l’accesso ai contributi per i “Programmi integrati per il recupero e la riqualificazione delle città”

L’Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità ha pronto un nuovo bando per un contributo in conto capitale per programmi integrati di housing sociale, analogo a quello emanato nel 2012 e che ha visto alcune imprese, anche nostre associate, ammesse ai benefici previsti nel “Piano nazionale di edilizia abitativa” ( DPCM 16 luglio 2009). La disponibilità di risorse rinvenute a seguito di revoche e riassegnazioni, pari complessivamente a €. 17.122.236,27 di cui €. 13.956.724,18 a valere sulla disponibilità di somme messe a disposizione dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e €. 3.165.512,09 a valere sulle risorse messe a disposizione dalla Regione siciliana.

 continua 


07-05-2018

Dal 1° luglio obbligo di fatture elettroniche tra impresa principale e subappaltatori

Resta fissato al primo luglio il debutto della fattura elettronica nei subappalti, con una data che anticipa di sei mesi l'entrata in vigore dell'e-fattura tra i privati B2B (soggetti passivi Iva). L'obbligo non riguarderà però indiscriminatamente tutte le imprese coinvolte nel cantiere o nella fornitura del servizio, ma solo il titolare del contratto d'appalto e i suoi subappaltatori diretti. Restano escluse tutte le altre imprese coinvolte nella successiva catena delle subforniture. Il chiarimento è contenuto nella circolare n.8 dell'Agenzia delle Entrate. Il provvedimento contiene un capitolo ad hoc destinato a spiegare il funzionamento del meccanismo che dal 1 luglio estenderà l'obbligo di documentazione elettronica a gran parte della filiera degli appalti pubblici, andando oltre i rapporti tra Pa e impresa titolare del contratto che già dal 31 marzo 2015 si scambiano solo le nuove fatture elettroniche. 

 continua 


07-05-2018

In caso di avvalimento, l’impresa ausiliata non può essere esclusa se l'impresa ausiliaria perde il Durc.

In caso di avvalimento, le responsabilità di eventuali irregolarità dell'impresa ausiliaria non possono ricadere sull'impresa ausiliata. Pertanto, come prevede il nuovo codice dei contratti, la stazione appaltante non può escludere l'ausiliata dalla gara, ma deve chiedere la sostituzione dell'impresa ausiliaria irregolare. Non può invece chiedere all'impresa ausiliata di sollecitare la regolarizzazione dell'impresa ausiliaria. Questo il principio enunciato nella pronuncia del Consiglio di Stato n.2527/2018 del 27 aprile. Questa è una novità contenuta nel nuovo codice dei contratti, secondo il quale, all'art.89, comma 3, d.lgs.18 aprile 2016, n.50: "La stazione appaltante verifica, conformemente agli articoli 85, 86 e 88, se i soggetti della cui capacità l'operatore economico intende avvalersi, soddisfano i pertinenti criteri di selezione o se sussistono motivi di esclusione ai sensi dell'articolo 80. Essa impone all'operatore economico di sostituire i soggetti che non soddisfano un pertinente criterio di selezione o per i quali sussistono motivi obbligatori di esclusione».

 continua 


27-04-2018

We want you, i gruppi giovani di Ance, Confcommercio e Sicindustria insieme per approfondire i temi dell'imprenditoria

“We want you” è l’iniziativa promossa dai presidenti dei Gruppi Giovani di Palermo di Ance, Confcommercio, Sicindustria - Mario Puglisi, Giovanni Imburgia e Luca Silvestrini - che punta ad approfondire i temi dell’imprenditoria giovanile e che si svolgerà venerdì 4 maggio a Palermo, a Villa Igiea, a partire dalle 16. E’ la prima collaborazione tra i gruppi dei giovani imprenditori maggiormente rappresentativi in Sicilia - Ance, Confcommercio e Confindustria - e si pone l’obiettivo di stimolare la creazione di attività innovative. 

 continua 


09-04-2018

Paese da codice rosso
Non aspettiamo il prossimo evento atmosferico intenso per accorgerci dello stato in cui versano strade, ponti, reti ferroviarie, edifici, spazi verdi e scuole. Le risorse ci sono ma rimangono sui conti correnti dello Stato. La burocrazia è asfissiante. Le norme sono incomprensibili anche per le pubbliche amministrazioni che le devono applicare: bloccano le opere, ma non l’illegalità.
Occorre agire subito!

 continua 


09-04-2018

Condividere materiali e attrezzature, stipulata convenzione con Edilmag

Ance ha stipulato una convenzione con Edilmag, startup ideatrice di una piattaforma digitale che consente alle imprese edili di condividere materiali e attrezzature presenti nei vari depositi delle stesse. Questa convenzione prevede condizioni economiche agevolate per l’accesso al servizio da parte del nostro sistema associativo. 

 continua 


04-04-2018

Iso 9001, certificazione aggiornata entro il 15 settembre 2018

Entro il 15 settembre 2018  la certificazione del sistema qualità, conforme alla norma UNI EN ISO 9001 dovrà essere aggiornata all’ultima edizione entrata in vigore il 15 settembre 2015.

Laddove ciò non avvenisse, si verificherebbe la perdita della certificazione ISO 9001, che provocherebbe, a sua volta, la riduzione automatica degli importi di attestazione SOA sino alla classifica II (ossia fino a 516,000 euro).

 continua 


04-04-2018

Fondo di rotazione, resi noti i criteri per il funzionamento

Sono stati pubblicati sulla Gazzetta ufficiale della Regione siciliana n.14 del 30 marzo, i criteri per il funzionamento del fondo di rotazione in favore degli enti locali destinato esclusivamente alla copertura finanziaria delle somme occorrenti per la redazione della progettazione e di quelle 

 continua 


23-03-2018

Bonus edilizi: cosa cambia dopo la legge di bilancio 2018

“Bonus edilizi: cosa cambia dopo la legge di bilancio 2018” è il tema di un incontro organizzato da Ance Palermo per comprendere come funzionino gli strumenti oggi a disposizione per rimettere in sicurezza il patrimonio edilizio. L’appuntamento, previsto per giovedì 8 marzo a partire dalle 9 nella sala Florio di Palazzo Forcella De Seta (Foro Umberto I n.21 a Palermo), segue quello organizzato lo scorso novembre dai costruttori palermitani per fare chiarezza su Ecobonus e Sismabonus, affrontando innanzitutto i temi degli aspetti fiscali e della cessione del credito. 
Il Programma in allegato.

 continua 


23-03-2018

Ance Palermo ospita il Workshop "Progetto Sapere - Progettare la sostenibilità"
Quattro giorni dedicati al tema “Progetto sapere, progettare la sostenibilità”. Ance Palermo, dal 17 al 20 gennaio, ospita il workshop diretto dall’architetto Paolo Di Nardo nato come esercizio/aggiornamento professionale sul tema della sostenibilità urbana e architettonica, oltre che come riflessione sul ruolo ambientale del territorio del Comune di Palermo per la sua valorizzazione e riqualificazione urbana. Per quattro giorni, nella sala Florio di Palazzo De Seta, architetti e designer in possesso di laurea breve e studenti al terzo anno della facoltà di Architettura e Design, lavoreranno sul tema della “progettazione sostenibile”. 

 continua 


22-03-2018

Il manifesto di ANCE per le elezioni politiche 2018
Il 2017 è stato un anno di crescita mancato per il settore delle costruzioni, con uno 0,1% complessivo e un -3% del comparto opere pubbliche. In 10 anni sono stati persi 60 miliardi di investimenti in infrastrutture. Gravi le ripercussioni sull’economia di tutto il territorio nazionale: con il contributo dell’edilizia il Pil sarebbe potuto salire di un ulteriore 0,5% all’anno, agganciando così i livelli di crescita europei. Le priorità per rimettere in moto il settore sono quelle indicate nel Manifesto per le elezioni politiche elaborato dall’Ance con tutta la filiera delle costruzioni:

 continua 


22-03-2018

Pubblicato il nuovo prezziario regionale per i lavori pubblici
E' stato pubblicato, dopo cinque anni dalle ultime modifiche effettuate dalla Regione siciliana, il nuovo Prezzario dei Lavori pubblici, redatto aggiornando i prezzi delle categorie di lavoro attraverso l'analisi dei listini dei principali produttori e/o fornitori di materiali e componenti, valutando gli effettivi prezzi applicati nel mercato corrente, tenendo conto delle variazioni dei costi della manodopera, noli e dei trasporti. In allegato il documento.

 continua 


22-02-2018

Efficienza energetica e automazione residenziale, seminario a Palazzo De Seta
Il Seminario, previsto il 2 marzo a partire dalle 15 a Palazzo De Seta, ha come finalità l’aggiornamento delle competenze professionali degli ingegneri mediante approfondimenti tecnici sulla legislazione, sulla progettazione e sulla gestione degli impianti di Home & Building Automation, alla luce dei nuovi obblighi normativi per l’efficienza energetica. Il programma in allegato.

 continua