Ance Palermo
Ance Palermo

06-12-2018

Gli strumenti per la coesione e lo sviluppo territoriale in Sicilia, l'11 dicembre seminario e presentazione del libro a Palazzo Forcella De Seta

A distanza di circa tre anni dall’approvazione del PO FESR Sicilia è possibile effettuare una prima valutazione ‘critica’ sulla strategia territoriale adottata, con specifico riferimento agli strumenti per lo sviluppo territoriale e locale che si accingono a entrare in piena fase attuativa. Le numerose esperienze avviate sul territorio regionale da circa un ventennio (a partire dai Patti territoriali, dai PIT e dai GAL) dimostrano che esistono competenze e capacità di co-operazione a livello locale da ‘indirizzare’ e rafforzare, nella convinzione che soltanto attraverso la loro piena mobilitazione sia possibile perseguire uno sviluppo equilibrato e ‘coeso’ secondo i princìpi e gli obiettivi definiti nel Libro Verde sulla coesione territoriale e nei successivi documenti della Commissione europea.

In questo ciclo di programmazione (2014/2020), i Regolamenti Comunitari rendono disponibili per le Regioni e le aree sub-regionali adeguati strumenti di integrazione delle politiche e delle risorse che afferiscono contestualmente ai diversi Fondi strutturali, quali gli Investimenti Territoriali Integrati (ITI) e lo Sviluppo locale di tipo partecipativo (CLLD – Community led local development).

La complessa articolazione di programmi e strumenti richiede una visione strategica unitaria, sia a livello regionale che locale, al fine di ‘concentrare’ le risorse ed amplificarne l’impatto economico e sociale; il tema dell’integrazione territoriale, in questo contesto, è centrale e irrinunciabile; di esso bisogna comprenderne ancora appieno le potenzialità e le implicazioni, soprattutto sul versante della governance dei processi.

Il Seminario organizzato a Palazzo Forcella De Seta dall'Ordine degli Architetti di Palermo in collaborazione con Ance Palermo, è un’occasione per approfondire le tematiche e gli strumenti indicati con esperti del settore, per migliorare la partecipazione dei professionisti, non soltanto nella definizione delle strategie, quanto piuttosto nella fase attuativa, nella quale sono chiamati a mettere in campo le proprie competenze per fare in modo che le scelte strategiche si traducano in progetti di qualità per lo sviluppo del territorio.

In occasione del Seminario sarà presentato il libro di Francesco Grimaldi ‘Coesione e Sviluppo Territoriale – L’approccio integrato in Sicilia’ (Edizioni Arianna – giugno 2018).

Il allegato il programma.




coesione e sviluppo territoriale.jpg image Scarica Allegato