Ance Palermo
Ance Palermo

07-08-2020

Siglata intesa tra Ance Palermo e Comune di Palermo. Costituito tavolo tecnico per il recupero del patrimonio edilizio

Un protocollo d’intesa per individuareiniziative comuni e un tavolo di coordinamento per monitorare la realizzazione di tutti gli interventi di competenza dell’Amministrazione Comunale per la rigenerazione, riqualificazione energetica e di recupero del patrimonio edilizio esistente, sia di proprietà comunale che privata, con particolare riferimento anche all’utilizzo degli incentivi fiscali di Sismabonus ed Ecobonus.

Lo hanno siglato il presidente di Ance Palermo Massimiliano Miconi ed il sindaco Leoluca Orlando con l’obiettivo di informare e sensibilizzare sugli incentivi fiscali e le opportunità di finanziamento attualmente disponibili, individuare ulteriori fonti di finanziamento pubbliche relative ai programmi riguardanti la riqualificazione energetica ed il recupero strutturale e sismico del patrimonio edilizio esistente, fornire collaborazione, assistenza e supporto per la predisposizione di proposte di progetto che possano usufruire di Eco e Sismabonus.

A sovraintendere ai lavori sarà un Tavolo di Coordinamento costituito da rappresentanti di Ance Palermo e dell’Amministrazione comunale che si occuperà di definire e attivare le varie iniziative e di individuare le professionalità da coinvolgere nelle attività, coordinando la costituzione di gruppi di lavoro specifici.

“L’opportunità offerta da questi incentivi è preziosa per noi e per la città – afferma il presidente di Ance Palermo Massimiliano Miconi – per questo ci impegniamo a mettere a disposizione le competenze della nostra struttura organizzativa locale e nazionale e quelle di professionalità esterne esperte che operano nell’ambito delle tecniche di recupero innovative e tecnologie rinnovabili, con riguardo particolare al recupero strutturale e sismico ed all’efficientamento energetico. E’ un esempio di collaborazione pubblico-privato nel quale crediamo molto”.