Ance Palermo
Ance Palermo

02-07-2021

Costituito con Prefetto e sindacati un “Tavolo permanente per la legalità e la sicurezza nei luoghi di lavoro”

Percorsi formativi per gli edili impegnati nei cantieri, una campagna di sensibilizzazione per accrescere il rispetto delle norme al'interno delle aziende e un monitoraggio anti-illegalità e anti lavoro nero. Sono le prime proposte operative per il “Tavolo permanente per la legalità e la sicurezza nei luoghi di lavoro” che si è costituito nei giorni scorsi su iniziativa della Prefettura di Palermo, che ha convocato tutte le parti  impegnate nel settore delle costruzioni per mettere a punto una strategia comune di intervento. I sindacati degli edili di Fillea, Filca, Feneal e l'associazione costruttori Ance Palermo hanno inviato al prefetto Giuseppe Forlani una piattaforma con il  loro contributo di idee e proposte.
Gli altri soggetti seduti al tavolo erano  Spresal,  Inail, Ispettorato del lavoro, Cna e Confartigianato.
L'impegno preso da Ance Palermo, Fillea Cgil Palermo, Filca Cisl Palermo Trapani e Feneal Uil Tirrenica è quello di attivare tutte le procedure possibili per tutelare la salute e la sicurezza fisica delle maestranze impiegate nei cantieri edili. 
Il programma elaborato da sindacati degli edili ed Ance prevede l'avvio di percorsi formativi attraverso il sistema bilaterale della scuola Cpt di Panormedil, per la formazione di nuove figure professionali e l'aggiornamento delle maestranze già  impegnate nei cantieri.