Ance Palermo
Ance Palermo

30-07-2021

Mancati pagamenti alle imprese da parte della Regione, Miconi: “Faremo fronte comune in tutte le territoriali dell'Ance per supportare le imprese danneggiate e fare causa alla Regione”

Il presidente di Ance Palermo Massimiliano Miconi ha inviato una nota agli Assessori regionali alle Infrastrutture e Mobilità ed ai Beni Culturali e, per conoscenza, all’assessore all'Economia, per segnalare, ancora una volta, che molte delle imprese associate ad Ance Palermo lamentano uno stallo nei pagamenti da parte degli stessi assessorati.

“E’ un problema che abbiamo segnalato ripetutamente con note e lettere ufficiali con le quali abbiamo chiesto di sbloccare i pagamenti ma non abbiamo ottenuto mai alcuna risposta formale. Siamo subissati da segnalazioni da parte delle nostre imprese associate per i mancati introiti provocati, purtroppo ed ancora, dal fallito sblocco di molti mandati di pagamento – dice Miconi -. Le nostre imprese sono creditrici, in alcuni casi, per lavori gia' eseguiti e collaudati da piu' di un anno, con gravi sofferenze e rischiando pesanti esposizioni bancarie. Importi significativi per le piccole e medie imprese del nostro sistema, che rischiano di essere pesantemente danneggiate da questa assurda e prolungata inerzia”. “Stiamo unendo le forze di tutte le territoriali del sistema per fare fronte comune, dato che questo è un problema che riguarda imprese di costruzioni ed immobiliari di tutta la regione – conclude Miconi – ed il nostro intento è quello di mettere le imprese nelle condizioni economiche di potere fare causa nelle forme di legge e di contratto alla Regione per i danni provocati da questi ritardi”.