Ance Palermo
Ance Palermo

24-07-2018

Manifesta 12, al Convento S. Antonino la mostra "Hyper-city studio, augmented Palermo in the Neoanthropocene age"

Lungo l’arco di due semestri, quattro laboratori internazionali provenienti da quattro importanti scuole di architettura – Architectural Association e Royal College of Arts di Londra, l’olandese TU Delft e Università degli Studi di Palermo (UNIPA) – hanno investigato, studiato e delineato scenari futuri per la città di Palermo. 
Concepiti come un progetto di ricerca a lungo termine e sviluppo progettuale all’interno di Manifesta 12, e liberamente ispirati al Palermo Atlas realizzato da OMA, i quattro studi coinvolti hanno lavorato a stretto contatto con esperti del territorio, attivisti, accademici e cittadini affrontando diversi temi: Palermo come centro di produzione culturale e il suo rapporto con Manifesta come evento temporaneo e come istituzione; natura e ‘giardinaggio’ come possibili piattaforme per formulare nuove dimensioni di coesistenza e pratiche urbane; domestic institutions come modelli alternativi di partecipazione politica e rappresentanza civica; il ruolo del digitale nel processo di pianificazione di città resilienti. 
Gli esiti dei progetti condotti dagli studi sono esposti in una mostra collettiva nel seicentesco ex-mulino del Convento di Sant’Antonino.
La mostra, sostenuta, tra gli altri da Ance Palermo, sarà visitabile fino al 4 novembre, al Convento S. Antonino in corso Tukory 2E dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 21.



manifesta.jpg image Scarica Allegato